Auditorium del Liceo Scientifico, Sorgono

Relazione Illustrativa del progetto definitivo ed esecutivo.

• Descrizione generale
L’intervento rientra nel progetto generale voluto dall’Amministrazione Provinciale che si propone di dotare gli Istituti di istruzione secondaria superiore di un Auditorium.
Le caratteristiche funzionali lo rendono idoneo sia ad un utilizzo come sala conferenza sia per l’utilizzo di tecnologie multimediali e di comunicazione come proiezioni e videoconferenze.
Essendo la struttura per tali caratteristiche unica nell’abitato di Sorgono e nel suo comprensorio, completerà non solo la dotazione dei servizi scolastici ma si rivolgerà anche a tutta la collettività.
• Ubicazione dell’intervento
L’intervento è stato localizzato nell’area già nella disponibilità dell’Amministrazione Provinciale ove sono ubicati oltre al Liceo Scientifico anche la Scuola Media e gli impianti sportivi.
L’ubicazione del fabbricato è pertanto vincolata da tali preesistenze. L’area è pianeggiante, dotata di infrastrutture e recintata.
• Descrizione dell’intervento
L’edificio nelle sue linee fondamentali ha una forma rettangolare ( 26 m x 16 m ) con un lato curvo nella parete di fondo ( palco ) e un’altezza massima pari a 8 m..
L’ingresso principale, in piano, avviene tramite due ampie porte vetrate che immettono sul “foyer”.
Da questo ambiente, si accede a destra e a sinistra, ai servizi igienici ed ai locali di servizio, frontalmente si entra alla sala.
La platea è dotata di 194 posti a sedere e di 4 posti riservati ai disabili. Per garantire una migliore visibilità la platea è prevista in leggera pendenza mentre il palco è sopraelevato di 1 m.
Oltre agli ingressi principali vi sono due ampie uscite laterali. Lateralmente al palco sono previsti due locali deposito.
L’edificio è completato dal locale per la proiezione e dalle cabine di traduzione. Questi locali si trovano a quota + 4.00 ed hanno un ingresso ed una scala indipendente.
• Tipologia costruttiva e materiale
La struttura principale dell’edificio è costituita da un’ossatura verticale in calcestruzzo armato e solai di copertura in parte costituiti da tegoloni di cls prefabbricati ( copertura sala e palco ) ed in parte di tipo tradizionale latero- cementizio.
Le murature di tamponamento esterno sono costituite da una finitura esterna in mattoni pieni faccia a vista, parete di fondo curvilinea in lastre di marmo di Orosei e una muratura di tamponamento interna in blocchi di cls e laterizio.
Del medesimo materiale lapideo saranno la zoccolatura di base, il coronamento dell’edificio ed altri elementi funzionali e di finitura.
Internamente la sala principale sarà rivestita da blocchi lisci tipo “Leca” e in parte da lastre in marmo di Orosei; lo stesso materiale sarà utilizzato per la pavimentazione.
Il palco sopraelevato dalla sala sarà pavimentato con un tavolato di legno e avrà la parete di fondo in marmo.
Tutta la sala, nella parte superiore, sarà rifinita con un controsoffitto a struttura metallica e finitura in cartongesso.
I servizi igienici, distinti in uomini e donne, saranno dotati di lavabi e water oltre che di un servizio per disabili. I locali saranno pavimentati e rivestiti con mattonelle in gres.
L’edificio avrà delle ampie vetrate costituite da profilati in alluminio e vetrocamera antinfortunistici.
L’edificio sarà dotato di impianto elettrico, idrico fognario e di condizionamento e riscaldamento che saranno conformi alla normativa vigente.
Si ricorda che nel presente appalto non è prevista la fornitura di arredi interni, quali poltroncine e tendaggi e degli apparecchi e macchinari per la climatizzazione.