Città dell’innovazione C.A.S.I.C., Cagliari 1998 – 2000

Il complesso è utilizzato da un gruppo, operante nel campo della Information Tecnology, suddiviso in otto società che hanno strutture autonome ma lavorano in stretto collegamento fra loro.
Il gruppo committente ha manifestato la necessità di realizzare, in pochi mesi, una sede operativa a basso costo e con elevata flessibilità interna.
Si è scelta una impostazione planimetrica a campus con edifici a solo piano terra e grandi spazi interni attrezzati a verde.
Ogni società ha ingresso indipendente dalle corti interne.
L’area a disposizione è di 2.0 ha.
Il complesso comprende uffici amministrativi, laboratori leggeri, sale riunioni e conferenze, bar, mensa con servizio ristorante.
Il fabbricato dei servizi, (mensa, bar, sale riunioni e conferenze) è separato ed è stato realizzato un anno dopo il complesso principale.
Gli edifici sono costruiti con materiali leggeri (pannelli sandwich da 5 cm. di spessore in poliuretano espanso con finitura esterna in alluminio) e struttura portante metallica.
Tutti gli impianti passano a controsoffitto ed a vista all’interno degli uffici.
Per ridurre l’insolazione è stata realizzata una controparete esterna che sale a coprire le falde realizzate in tegoloni sandwich autoportanti.
I portali della controparete definiscono un porticato che circoscrive i fabbricati.
La superficie coperta è di mq.5000
I posti di lavoro sono circa 350.
Il tempo di realizzazione dell’intervento principale è stato di 8 mesi da inizio lavori a fine sistemazioni esterne.